Le buone nuove di Amelia3

Le buone nuove di Amelia3

Federico Posati, AD dell’azienda, racconta le strade intraprese da Amelia3 nell’ultimo anno


Il tempo fugge ma è anche ciò che impedisce alle cose di accadere tutte in una volta, sosteneva il fisico americano John Archibald Wheeler”.

Ragione per cui nell’ultimo anno, step by step, abbiamo investito su piccoli e grandi cambiamenti per la nostra azienda.
Hanno interessato più o meno tutte le aree, perché un’impresa di distribuzione alimentare è un entità viva e deve essere flessibile, elastica, lungimirante.
Per certi versi, di questi tempi, deve esser anche fluida: duttile, malleabile, per riuscire ad attutire le forti pressioni che il sistema economico e le complicazioni logistiche stanno infliggendo a tutte le filiere agro-alimentari.

Venendo al sodo: cosa abbiamo fatto in questi 365 giorni?


Federico Posati, AD di Amelia3

L’atteggiamento “fluido”


Partiamo proprio da quest’ultimo aspetto. Su tutti i livelli Amelia3 ha rimodulato il proprio comportamento. Abbiamo investito per migliorare e rendere sempre più efficiente il servizio – vedremo come, qui sotto – e per garantire una gestione più puntuale della raccolta ordini e delle consegne.
Negare l’evidenza di problemi logistici e dei costi crescenti sarebbe sbagliato.
Ne siamo consapevoli e lavoriamo tutti i giorni, tutto il giorno, per garantire le disponibilità di materie prime e il trasporto. Percorriamo strade alternative, facciamo ricerca, facciamo tutto ciò che ci è possibile per dare al cliente ciò di cui ha bisogno per condurre al meglio la sua attività.

Spedizioni, ampliamenti, informatica


Nell’ultimo anno abbiamo definito una nuova area spedizioni e apportato un ampliamento di oltre 2000 metri quadri per il reparto gelo. In quanto a logistica c’è un’altra importante novità: l’introduzione di un supporto informatico che ci consente un’organizzazione precisa e celere delle spedizioni.

Il magazzino Amelia3

Area vendita

Ci siamo dedicati alla ri-organizzaazione dell’area vendita, con la messa in carico di due area manager che coordinano tutta la forza vendita. Con questo sistema, o meglio con questo nuovo organigramma, riusciamo ad essere più efficienti. Riusciamo ad organizzare l’intervento in modo più capillare e organizzato. Indovinate, oltre a noi, chi ne beneficia…
Inoltre abbiamo accolto tre nuove agenti di vendita grazie alle nostre nuove partnership…

Sostanziale ampliamento dell’assortimento


Sì, chi già acquista da Amelia3 sa di cosa stiamo parlando: da quest’anno siamo partner commerciale di IRCA, leader assoluto nel mondo pasticceria. Un motivo di vanto, oltre che un aiuto concreto e super-specializzato per chi intende dedicarsi alla pasticceria con dedizione, stando al passo con i tempi e i nuovi prodotti.
Inoltre siamo distributori esclusivi nel territorio per Dobla, azienda specializzata nelle decorazioni di cioccolato.
Il risultato più evidente di queste novità?
Oltre 700 articoli in più a disposizione dei nostri clienti!

Consulenza


Si consolida, con notevoli migliorie, la nostra volontà di essere partner dei nostri clienti e non meri fornitori. Amelia Food Lab, la nostra sala dimostrativa, ogni mese ospita almeno due eventi di formazione coinvolgendo aziende fornitrici, esperti e tecnici in vari ambiti della ristorazione. Queste iniziative sono sempre molto apprezzate: consentono un approfondimento diretto e di vedere l’impiego strategico delle nostre referenze non sulla carta ma… in laboratorio!
La nostra attività di consulenza, tuttavia, non finisce qui: la grande novità è l’introduzione di una figura, di un tecnico, che mette a disposizione dei nostri clienti conoscenze trasversali in cucina – ma anche pizzeria, panificazione, pasticceria – per dare un supporto concreto e approfondito a chi ne manifesta il bisogno.

Amelia Food Lab

E poi, che altro?
Abbiamo costituito un nuovo ufficio marketing, consapevoli che la comunicazione è un tassello fondamentale per un’azienda… anche per un distributore alimentare!

Giulia

    Lascia un commento