Come si prepara un ottimo hamburger? A lezione in AmeliaFoodLab!

Come si prepara un ottimo hamburger? A lezione in AmeliaFoodLab!

L’hamburger è il panino per eccellenza

Non ce ne vogliano gli amanti di pane e salame: quella è la nostra merenda, intoccabile merenda, ma quando nel mondo si parla di panino l’associazione con la polpetta di carne racchiusa in un bun è la più immediata.
Lo ereditiamo dalla cultura americana, ma abbiamo imparato ad apprezzarlo sia nelle versioni classiche sia nelle varianti stagionali o locali.
Per preparare un ottimo hamburger bisogna assicurarsi di avere tutte componenti buone, anzi eccellenti, non basta solo un’ottima carne. Per questa ragione abbiamo parlato in Amelia Food Lab di pane, carne, salse e patatine da accompagnamento, testando alcuni abbinamenti.


Il pane è fondamentale

Partiamo dall’ingrediente più sottovalutato: il pane. Un buon pane – un bun, se usiamo il gergo corretto – cambia totalmente la percezione del panino. In assortimento abbiamo appena dato il benvenuto al pane Delifrance, azienda francese da cui abbiamo scelto, tra gli altri: il Giotto multicereale, con impasto multicereale e topping ricco di semi croccanti; il Giotto classico con semi di lino; il pane tartaruga per chi preferisce un panino più croccante.

La carne, non solo di bovino

Anche sulle carni siamo andati a colpo sicuro: Amelia3 ha scelto gli hamburger GE, che ci garantisce una polpetta composta al 98% di carne. Anche in questo caso, siamo in grado di garantire più alternative, dal manzo classico all’hamburger di bufalo sino all’hamburger Maremmana. La maremmana è una razza bovina allevata nei pascoli che si estendono tra la bassa Toscana e l’alto Lazio, caratterizzata da grande equilibrio tra acidi grassi saturi e insaturi. E ancora l’hamburger di bufalo, in cui la maggiore ritenzione idrica fa sì che la carne sia più succosa e tenera.


Le salse Heinz

Hanno il potere di legare il tutto e di rendere ogni morso estremamente armonico e gradevole. Potremmo dire che le salse sono il trait d’union dell’hamburger, ma bisogna sceglierle e utilizzarle con sensibilità. Anche in questo caso abbiamo scelto una linea affidabilissima: le salse Heinz, le più conosciute al mondo. Ricordatevi che potete spaziare con gli abbinamenti: oltre al ketchup e alla maionese potete utilizzare la salsa bbq o la smokey bacconaise, che danno un tocco più affumicato all’hamburger, molto in voga di questi tempi.


Le patatine Lambweston

C’è chi le serve nel piatto, chi le propone in aggiunta. Le patatine sono il complemento immancabile dell’hamburger. Anche in questo caso però, non c’è da banalizzare: negli anni il mondo della patatina fritta si è arricchito di proposte e varianti davvero interessanti. Noi abbiamo scelto una delle aziende leader del mercato: Lambweston.
Non si può più limitare alla classica patatina stick (che, ad ogni modo, deve esserci e deve essere buonissima), ma bisogna tener conto anche delle golosissime dippers, nate per sposarsi con le salse, o con patatine aromatizzate, come le onion e black pepper.


Per conoscere tutti i nostri prodotti consulta il nostro catalogo oppure contatta il tuo agente di zona!

Giulia

    Lascia un commento